Messaggio

UfologyGruppo di alcuni fotografi della mostra UfologyLa mostra UFOlogy - Il progetto dell'associazione
Alla fine del 2004 dopo vari incontri, un gruppo di fotoreporter, molti dei quali avrebbero poi costituito l'associazione UFO, decise di presentarsi al grande pubblico relizzando una mostra fotografica collettiva esposta presso il Centro Multimediale VAG 61 in via Paolo Fabbri 120. La mostra era composta da una selezione delle immagini dei loro lavori che raccontavano non solo la storia recente della città ma anche la cronaca da tutto il mondo.
Il collettivo composto da 23 fotoreporter bolognesi, insieme per la prima volta, propose una serie d'immagini, stampate tutte in grande formato che rappresentavano prevalentemente l'aspetto fotogiornalistico e di reportage del lavoro fotografico.
Le immagini, in gran parte apparse, in forma anonima, sulle pagine delle testate bolognesi ma anche nazionali ed europee, identificavano così gli autori che avevano documentato i grandi fatti della città, come la strage del 2 Agosto 1980. le vicende della Uno Bianca o le manifestazioni dei NO-Ocse del 2000, così come lo sport cittadino e i personaggi della cultura e dello spettacolo che negli anni erano passato sotto le Due Torri. Tra le foto erano presenti anche immagini provenienti dal lavoro di fotografi che avevano operato all'estero: dalla Palestina, ai Balcani, dall'Africa all'Asia passando per l'Iraq.

 Alla collettiva parteciparono i fotografi: Giorgio Benvenuti, Luca Bolognese, Raffaella Cavalieri, Nicola Casamassima, Margherita Cecchini, Paolo Ferrari, Renato Ferrini, Arabella Franchi, Gabriele Guerra, Davide Lolli, Nancy Motta, Luciano Nadalini, Michele Nucci, Gianfilippo Oggioni, GianlucaPerticoni, Jacopo Puggioli, Paolo Righi, Alessandro Ruggieri, Andrea Samaritani, Stefano Santi, Gianni Schicchi, Roberto Serra.


La mostra "UFOlogy" rappresenta il primo tentativo di coordinamento tra fotografi bolognesi e negli anni successivi fu riproposta ed esposta in numerose altre sedi.
ICONA  RassegnaStampa

Cliccare sull'icona per la rassegna stampa

 


Foto della mostra
(cliccare sulle immagini per ingrandire)