Messaggio

Manifesto mostra Così si gioca solo in paradisoCOSI' SI GIOCA SOLO IN PARADISO
Maggio 2014
La mostra è allestita nella Manica Lunga del Palazzo d'Accursio del Comune di Bologna. Una galleria di immagini scattate negli anni ’60, prima e dopo il titolo del 1964, da Maurizio Parenti e da Walter Breveglieri, che vanno dallo scandalo doping allo scudetto e oltre: ma l’immagine di copertina non poteva che essere il tuffo di Pascutti. «Così si gioca solo in Paradiso» è il titolo della mostra, citazione della celebre frase coniata dall’allenatore del settimo scudetto rossoblù, Fulvio Bernardini.
Così si gioca solo in Paradiso", che era lo striscione appeso in quegli anni alla Torre di maratona dello stadio, documenta nelle foto di Breveglieri quando il Bologna era ai vertici del calcio italiano ed anche la vicenda del presunto doping di cinque giocatori rossoblù, che provocarono la sanzione di tre punti in meno alla squadra, ma che poi furono dichiarati innocenti.


Luca Rizzo Nervo, assessore allo Sport di Palazzo d’Accursio, nel corso dell'inaugurazione ha annunciato che il Comune conferirà, nelle prossime settimane, la Turrita di bronzo al fotografo Maurizio Parenti autore tra l'altro della famosa immagine del gol di Pascutti, lo scatto «mitico» del colpo di testa in tuffo, con cui segnò all’Inter nel 1966 (match vinto dal Bologna per 3-2).
L'assessore Luca Rizzo Nervo ha dichiarato: "...Questo encomio è dedicato, attraverso di lui, anche a tutta la tradizione fotografica bolognese, che ha raccontato eventi sportivi e anche i fatti tragici della nostra città."

MaurizioParenti5x3


Parenti, che per trent'anni è stato reporter dell’Agenzia Ansa di Bologna e che allora, proprio spinto da Breveglieri cominciò la professione, documentò gli anni del grande Bologna dopo il settimo scudetto.
"Era un altro calcio, ma anche un altro modo di intendere lo sport – ha detto Parenti – in cui eravamo anche amici dei giocatori.
Voglio ricordare Walter, un grande fotografo e che ho sempre considerato il mio maestro."

 


Inaugurazione BFC 900X450

 
 


La mostra è stata esposta nella Sala d'Ercole del Palazzo d'Accursio

 

 Immagini della mostra (cliccare sulle miniature per ingrandire)