Messaggio

Bologna Gli anni delle stragiBOLOGNA E GLI ANNI DELLE STRAGI
Questa mostra, inaugurata nel trentennale delle stragi del 2 Agosto e di Ustica, è un racconto a più voci su gli attentati che hanno colpito Bologna e la provincia negli anni Settanta e Ottanta, partendo dall’Italicus del 1974 fino alla "Strage di Natale" del 1984. La narrazione, oltre i capitoli neri di queste stragi, illustra il contesto sociale, politico e culturale di Bologna in quegli anni. Le immagini della nascita della Regione Emilia Romagna, del DAMS, di Radio Alice, della rabbia politica del ’77 sono montate e si succedono come fotogrammi emblematici di un film che mostra la reazione di una città, che pur colpita più volte dalle bombe delle stragi, è ancora vivissima: un fervente laboratorio politico e di idee.

Per la realizzazione di “Bologna e gli anni delle stragi” è stata effettuata una ricerca negli archivi dei colleghi fotografi bolognesi che hanno operato in quel periodo, visionando e digitalizzando oltre 10 mila immagini per selezionare quelle usate nel libro. Mentre per i manifesti d’epoca è stata fatta una ricerca nella banca dati online www.manifestipolitici.it della Fondazione Gramsci Emilia-Romagna che poi ne ha concesso l’utilizzo.

Insieme alla mostra è stato realizzato un volume-catalogo edito da Camera Chiara Edizioni.
Per leggere la scheda del volume cliccare qui.
Per sfogliare pagine del volume cliccare qui

Crediti fotografici
Stefano Aspiranti, Studio Camera Chiara, Piero Casadei, Eikon Studio, Studio FN Paolo Ferrari, Archivio Fototeca IBC, Archivio Umberto Gaggioli - ANSA, Roberto Malaguti, Michele Nucci, Enrico Pasquali, Ass.“Paolo Pedrelli”- Archivio Storico CdLM di Bologna, Medardo Pedrini, Archivio fotografico della  Provincia di Bologna, Patrizia Pulga, Mario Rebeschini, Archivio fotografico ufficio stampa Giunta Regione Emilia-Romagna, Gianni Schicchi, EnricoScuro, Riccardo Vlahov


 
 

La mostra è stata presentata nella sala Savonuzzi del Palazzo d'Accursio dall'Assessore alla Cultura Angelo Guglielmi ed esposta nella Sala Ercole.

 ICONA VideoRassegna Stampa

Cliccare le icone per un video di presentazione della mostra e la rassegna stampa.